giovedì 12 novembre 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 200 - Parte II.



YOUCAT Domanda n. 200 - Parte II. Cosa  avviene durante il battesimo? 


(Risposta Youcat ripetizione) Con il battesimo diventiamo membri del corpo di Cristo, sorelle e fratelli del nostro Salvatore e figli di Dio. Veniamo liberati dal peccato, strappati alla morte e siamo da quel momento destinati alla gioia dei redenti.      

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 1264) Rimangono tuttavia nel battezzato alcune conseguenze temporali del peccato, quali le sofferenze, la malattia, la morte, o le fragilità inerenti alla vita come le debolezze del carattere, ecc., e anche una inclinazione al peccato che la Tradizione chiama la concupiscenza, o, metaforicamente, “l'incentivo del peccato” (“fomes peccati”): “Essendo questa lasciata per la prova, non può nuocere a quelli che non vi acconsentono e che le si oppongono virilmente con la grazia di Gesù Cristo. Anzi, non riceve la corona se non chi ha lottato secondo le regole (2Tm 2,5)” [Concilio di Trento: DS 1515]. 

Per meditare

(Commento Youcat) Essere battezzato significa che la mia personale storia di vita viene immersa nella corrente dell’amore di Dio. «La nostra vita – dice papa Benedetto XVI – appartiene a Cristo e non a noi stessi… accompagnati da lui o meglio accolti nel suo amore siamo liberi dal timore. Egli ci abbraccia e ci sorregge portandoci dove anche noi andiamo – egli, che è la vita in persona» (07.04.2007).      

(Commento CCC) (CCC 1265) Il Battesimo non soltanto purifica da tutti i peccati, ma fa pure del neofita una “nuova creatura” (2Cor 5,17), un figlio adottivo di Dio [Gal 4,5-7] che è divenuto partecipe della natura divina [2Pt 1,4], membro di Cristo [1Cor 6,15; 1Cor 12,27] e coerede con lui [Rm 8,17], tempio dello Spirito Santo [1Cor 6,19]. (Continua)  

(Continua la domanda: Cosa avviene durante il battesimo?)

Nessun commento: