lunedì 16 novembre 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 200 - Parte VI.



YOUCAT Domanda n. 200 - Parte VI. Cosa avviene durante il battesimo? 


(Risposta Youcat ripetizione) Con il battesimo diventiamo membri del corpo di Cristo, sorelle e fratelli del nostro Salvatore e figli di Dio. Veniamo liberati dal peccato, strappati alla morte e siamo da quel momento destinati alla gioia dei redenti.       

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 1272) Incorporato a Cristo per mezzo del Battesimo, il battezzato viene conformato a Cristo [Rm 8,29]. Il Battesimo segna il cristiano con un sigillo spirituale indelebile (“carattere”) della sua appartenenza a Cristo. Questo sigillo non viene cancellato da alcun peccato, sebbene il peccato impedisca al Battesimo di portare frutti di salvezza [Concilio di Trento: DS 1609; 1619]. Conferito una volta per sempre, il Battesimo non può essere ripetuto.  

Per meditare

(Commento Youcat) Essere battezzato significa che la mia personale storia di vita viene immersa nella corrente dell’amore di Dio. «La nostra vita – dice papa Benedetto XVI – appartiene a Cristo e non a noi stessi… accompagnati da lui o meglio accolti nel suo amore siamo liberi dal timore. Egli ci abbraccia e ci sorregge portandoci dove anche noi andiamo – egli, che è la vita in persona» (07.04.2007).     

(Commento CCC) (CCC 1273) Incorporati alla Chiesa per mezzo del Battesimo, i fedeli hanno ricevuto il carattere sacramentale che li consacra per il culto religioso cristiano [Conc. Ecum. Vat. II, Lumen gentium, 11]. Il sigillo battesimale abilita e impegna i cristiani a servire Dio mediante una viva partecipazione alla santa liturgia della Chiesa e a esercitare il loro sacerdozio battesimale con la testimonianza di una vita santa e con una operosa carità [Lumen gentium, 11]. (Continua)  

(Continua la domanda: Cosa avviene durante il battesimo?)

Nessun commento: