giovedì 19 novembre 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 202.




YOUCAT Domanda n. 202 - Perché i cristiani dovrebbero scegliere per il battesimo i nomi di grandi santi?


(Risposta Youcat) Non esiste esempio migliore dei santi, e neppure esistono patroni migliori. Se il mio patrono è un santo, ho un amico presso Dio.

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 2157) Il cristiano incomincia la sua giornata, le sue preghiere, le sue azioni con il segno della croce, “nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen”. Il battezzato consacra la giornata alla gloria di Dio e invoca la grazia del Salvatore, la quale gli permette di agire nello Spirito come figlio del Padre. Il segno della croce ci fortifica nelle tentazioni e nelle difficoltà.  

Per meditare

(Commento Youcat) Con il battesimo l’uomo non si dissolve in una divinità anonima, ma viene confermato nella sua individualità. Essere battezzati con un nome significa che Dio mi conosce, che mi dice di sì e che mi accoglie con la mia individualità inconfondibile.

(Commento CCC) (CCC 2159) Il nome ricevuto è un nome eterno. Nel Regno, il carattere misterioso ed unico di ogni persona segnata dal nome di Dio risplenderà in piena luce. “Al vincitore darò […] una pietruzza bianca sulla quale sta scritto un nome nuovo, che nessuno conosce all'infuori di chi la riceve” (Ap 2,17). “Poi guardai ed ecco l'Agnello ritto sul monte Sion e insieme centoquarantaquattro mila persone che recavano scritto sulla fronte il suo nome e il nome del Padre suo” (Ap 14,1).

(Prossima domanda: Che cos’è la confermazione?) 

Nessun commento: