martedì 24 novembre 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 205 - Parte II.



YOUCAT Domanda n. 205 - Parte II. Cosa avviene durante la confermazione?


(Risposta Youcat – ripetizione) Con la Confermazione viene impresso nell’anima di un cristiano battezzato un sigillo indelebile che si può ricevere una volta soltanto e che fa per sempre di questa persona un cristiano. Il dono dello Spirito Santo è la forza che viene dall’alto nella quale quest’uomo, con la sua vita, rende vera la grazia del suo battesimo, e diviene «testimone» per Cristo.    

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 1304) Come il Battesimo, di cui costituisce il compimento, la Confermazione è conferita una sola volta. Essa infatti imprime nell'anima un marchio spirituale indelebile, il “carattere” [Concilio di Trento: DS 1609]; esso è il segno che Gesù Cristo ha impresso sul cristiano il sigillo del suo Spirito rivestendolo di potenza dall'alto perché sia suo testimone [Lc 24,48-49].  

Per meditare

(Commento Youcat) Farsi cresimare significa firmare un «contratto» con Dio. Il cresimando dice: «Sì, io credo a te, mio Dio, dammi il tuo Spirito, poiché io appartengo in tutto a te, non mi separerò mai da te e ti testimonierò per tutta la mia vita in corpo e anima, con le azioni e con le parole, nei giorni belli e in quelli brutti». E Dio dice: «Anch’io credo in te, figlio mio, e ti donerò il mio Spirito, anzi me stesso; apparterrò in tutto a te, non mi separerò mai da te, in questa vita e in quella eterna, sarò presente nel tuo corpo e nella tua anima, nelle tue azioni e nelle tue parole. Io ci sarò anche quando tu mi dimenticherai, nei giorni belli e in quelli brutti».    

(Commento CCC) (CCC 1305) Il “carattere” perfeziona il sacerdozio comune dei fedeli, ricevuto nel Battesimo, e “il cresimato riceve il potere di professare pubblicamente la fede cristiana, quasi per un incarico ufficiale (quasi ex officio)” [San Tommaso d'Aquino, Summa theologiae, III, 72, 5, ad 2]. (CCC 1317) La Confermazione, come il Battesimo, imprime nell'anima del cristiano un segno spirituale o carattere indelebile; perciò si può ricevere questo sacramento una sola volta nella vita. (Fine)

(Prossima domanda: Chi può ricevere la confermazione, e cosa è richiesto ad un cresimando?)

Nessun commento: