giovedì 26 novembre 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 206 – Parte II.



YOUCAT Domanda n. 206 – Parte II. Chi può ricevere la confermazione, e cosa è richiesto ad un cresimando?


(Risposta Youcat - ripetizione) Ogni cristiano cattolico che ha ricevuto  il Sacramento del battesimo ed è «in stato di grazia» può essere ammesso alla Cresima.    

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 1307) La consuetudine latina da secoli indica come punto di riferimento per ricevere la Confermazione “l'età della discrezione”. Quando fossero in pericolo di morte, tuttavia, i bambini devono essere cresimati anche se non hanno ancora raggiunto tale età [CIC canoni  891. 883, § 3].   

Per meditare

(Commento Youcat) Essere «in stato di grazia» significa non aver commesso peccati gravi (peccati mortali). Con un peccato mortale ci si allontana da Dio e ci si può riconciliare con lui solo con la confessione. Un (giovane) cristiano che si prepara alla  Confermazione si trova in una delle fasi più importanti della propria vita: farà di tutto per abbracciare la propria fede con il proprio cuore e con il proprio intelletto; da solo e con altri chiederà in preghiera lo Spirito Santo; cercherà in ogni modo di riconciliarsi con se stesso, con gli uomini del proprio ambiente e con Dio; per questo c’è la confessione, che avvicina a Dio anche se non si sono commessi peccati mortali.     

(Commento CCC) (CCC 1308) Se talvolta si parla della Confermazione come del “sacramento della maturità cristiana”, non si deve tuttavia confondere l'età adulta della fede con l'età adulta della crescita naturale, e neppure dimenticare che la grazia del Battesimo è una grazia di elezione gratuita e immeritata, che non ha bisogno di una “ratifica” per diventare effettiva. Lo ricorda san Tommaso: “L'età fisica non condiziona l'anima. Quindi anche nell'età della puerizia l'uomo può ottenere la perfezione dell'età spirituale di cui la Sapienza (4, 8) dice: “Vecchiaia veneranda non è la longevità, né si calcola dal numero degli anni”. E' per questo che molti, nell'età della fanciullezza, avendo ricevuta la forza dello Spirito Santo, hanno combattuto generosamente per Cristo fino al sangue” [San Tommaso d'Aquino, Summa theologiae, III, 72, 8, ad 2]. (Continua)  

(Continua la domanda: Chi può ricevere la confermazione, e cosa è richiesto ad un cresimando?)