mercoledì 24 febbraio 2016

Commento CCC a YouCat Domanda n. 248



YOUCAT Domanda n. 248 - Come si chiamano i sacramenti finalizzati al servizio della comunità?


(Risposta Youcat) Chi è battezzato e cresimato può ricevere da Dio una missione particolare nella Chiesa grazie a due sacramenti: l'ordine e il matrimonio.   

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 1533) Il Battesimo, la Confermazione e l'Eucaristia sono i sacramenti dell'iniziazione cristiana. Essi fondano la vocazione comune di tutti i discepoli di Cristo, vocazione alla santità e alla missione di evangelizzare il mondo. Conferiscono le grazie necessarie per vivere secondo lo Spirito in questa vita di pellegrini in cammino verso la patria. (CCC 1534) Due altri sacramenti, l'Ordine e il Matrimonio, sono ordinati alla salvezza altrui. Se contribuiscono anche alla salvezza personale, questo avviene attraverso il servizio degli altri. Essi conferiscono una missione particolare nella Chiesa e servono all'edificazione del popolo di Dio. 

 Per meditare

(Commento Youcat) Entrambi i Sacramenti hanno qualcosa di comune, ovvero sono costituiti per altre persone: nessuno viene ordinato sacerdote solo per sé, come nessuno si sposa solo con se stesso; il sacramento dell'ordine e quello del matrimonio devono edificare il popolo di Dio, ovvero sono un canale attraverso cui Dio fa giungere al mondo il suo amore.

(Commento CCC) (CCC 1535) In questi sacramenti, coloro che sono già stati consacrati [Conc. Ecum. Vat. II, Lumen gentium, 10] mediante il Battesimo e la Confermazione per il sacerdozio comune di tutti i fedeli, possono ricevere consacrazioni particolari. Coloro che ricevono il sacramento dell'Ordine sono consacrati per essere “posti, in nome di Cristo, a pascere la Chiesa con la parola e la grazia di Dio” [Ib., 11]. Da parte loro, “i coniugi cristiani sono corroborati e come consacrati da uno speciale sacramento per i doveri e la dignità del loro stato” [Conc. Ecum. Vat. II, Gaudium et spes, 48].

(Prossima domanda: Cosa avviene con l’ordine?)

Nessun commento: