mercoledì 8 marzo 2017

Commento CCC a YouCat Domanda n. 372 – Parte V



YOUCAT Domanda n. 372 – Parte V. Come devono i genitori rispettare i propri figli?

(Risposta Youcat – ripetizione) Dio ha affidato i figli ai genitori perché siano per loro stabili e giuste figure di riferimento, perché li amino, li rispettino e facciano tutto il possibile perché i figli si sviluppino mentalmente e fisicamente.    

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 2229) Primi responsabili dell'educazione dei figli, i genitori hanno il diritto di scegliere per loro una scuola rispondente alle proprie convinzioni. E', questo, un diritto fondamentale. I genitori, nei limiti del possibile, hanno il dovere di scegliere le scuole che li possano aiutare nel migliore dei modi nel loro compito di educatori cristiani [Conc. Ecum. Vat. II, Gravissimum educationis, 6]. I pubblici poteri hanno il dovere di garantire tale diritto dei genitori e di assicurare le condizioni concrete per poterlo esercitare.  

Per meditare

(Commento Youcat) I figli non sono un possesso dei genitori, ma un dono di Dio; prima di essere figli dei loro genitori i bambini sono figli di Dio; il compito precipuo dei genitori è quello di donare ai loro figli il lieto annuncio e di trasmettere loro la fede cristiana.

 (Commento CCC) (CCC 2230) Diventando adulti, i figli hanno il dovere e il diritto di scegliere la propria professione e il proprio stato di vita. Assumeranno queste nuove responsabilità in un rapporto confidente con i loro genitori, ai quali chiederanno e dai quali riceveranno volentieri avvertimenti e consigli. I genitori avranno cura di non costringere i figli né quanto alla scelta della professione, né quanto a quella del coniuge. Questo dovere di discrezione non impedisce loro, anzi tutt'altro, di aiutarli con sapienti consigli, particolarmente quando progettano di fondare una famiglia. 

(Prossima domanda: Come deve una famiglia vivere la fede fra i suoi membri?)