giovedì 11 maggio 2017

Commento CCC a YouCat Domanda n. 391



YOUCAT Domanda n. 391 – Perché è importante la donazione di organi?


(Risposta Youcat) La donazione di organi può allungare la vita o migliorarne la qualità, e per questo è un vero servizio reso al prossimo, purché gli uomini non vengano costretti a farlo.

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 2296) Il trapianto di organi è conforme alla legge morale se i danni e i rischi fisici e psichici in cui incorre il donatore sono proporzionati al bene che si cerca per il destinatario. La donazione di organi dopo la morte è un atto nobile e meritorio ed è da incoraggiare come manifestazione di generosa solidarietà. Non è moralmente accettabile se il donatore o i suoi aventi diritto non vi hanno dato il loro esplicito assenso. E' inoltre moralmente inammissibile provocare direttamente la mutilazione invalidante o la morte di un essere umano, sia pure per ritardare il decesso di altre persone. 

Per meditare

(Commento Youcat) Deve essere certo che il donatore, quand'era ancora in vita, abbia dato il proprio consenso e che non sia stato ucciso per l'espianto degli organi. È possibile la donazione da donatore vivo, come nel caso del midollo spinale o di un rene; la donazione a partire da un cadavere presuppone invece un esatto accertamento della morte e il consenso, ancora in vita, del donatore o di chi lo rappresenta.

(Commento CCC) (CCC 2318) Dio “ha in mano l'anima di ogni vivente e il soffio di ogni carne umana” (Gb 12,10). (CCC 2319) Ogni vita umana, dal momento del concepimento fino alla morte, è sacra, perché la persona umana è stata voluta per se stessa ad immagine e somiglianza del Dio vivente e santo.

(Prossima domanda: Che cosa può ferire il diritto dell'uomo alla sua integrità fisica?)

Nessun commento: