mercoledì 21 giugno 2017

Commento CCC a YouCat Domanda n. 416



YOUCAT Domanda n. 416 - Quali sono gli elementi essenziali del matrimonio cristiano?


(Risposta Youcat) 1.L'unità: il matrimonio è un legame che per sua essenza realizza l'unità fisica, mentale e spirituale fra un uomo e una donna. 2. L'indissolubilità: il matrimonio è valido «finché la morte non vi separi». 3. L’apertura alla procreazione: ogni coppia sposata deve essere aperta alla nascita di figli. 4. L'essere diretto al bene del partner.

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC)  (CCC 2360) La sessualità è ordinata all'amore coniugale dell'uomo e della donna. Nel matrimonio l'intimità corporale degli sposi diventa un segno e un pegno della comunione spirituale. Tra i battezzati, i legami del matrimonio sono santificati dal sacramento. (CCC 2398) La fecondità è un bene, un dono, un fine del matrimonio. Donando la vita, gli sposi partecipano della paternità di Dio. (CCC 2361 a) “La sessualità, mediante la quale l'uomo e la donna si donano l'uno all'altra con gli atti propri ed esclusivi degli sposi, non è affatto qualcosa di puramente biologico, ma riguarda l'intimo nucleo della persona umana come tale. Essa si realizza in modo veramente umano solo se è parte integrante dell'amore con cui l'uomo e la donna si impegnano totalmente l'uno verso l'altra fino alla morte” [Giovanni Paolo II, Esort. ap. Familiaris consortio, 11].

Per meditare

(Commento Youcat) Se uno dei due componenti della coppia, al momento di contrarre il matrimonio, esclude uno di questi punti, il sacramento del matrimonio non è da considerarsi valido.

 (Commento CCC) (CCC 2361 b) “Tobia si alzò dal letto e disse a Sara: “Sorella, alzati! Preghiamo e domandiamo al Signore che ci dia grazia e salvezza”. Essa si alzò e si misero a pregare e a chiedere che venisse su di loro la salvezza, dicendo: “Benedetto sei tu, Dio dei nostri padri […]. Tu hai creato Adamo e hai creato Eva sua moglie, perché gli fosse di aiuto e di sostegno. Da loro due nacque tutto il genere umano. Tu hai detto: non è cosa buona che l'uomo resti solo; facciamogli un aiuto simile a lui. Ora non per lussuria io prendo questa mia parente, ma con rettitudine d'intenzione. Degnati di avere misericordia di me e di lei e di farci giungere insieme alla vecchiaia”. E dissero insieme: “Amen, amen!”. Poi dormirono per tutta la notte” (Tb 8,4-9). (CCC 2397) L'alleanza liberamente contratta dagli sposi implica un amore fedele. Essa impone loro l'obbligo di conservare l'indissolubilità del loro matrimonio.

 (Prossima domanda: Qual è il senso dell'unione sessuale all'interno del matrimonio?)

Nessun commento: