martedì 6 ottobre 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 188 - Parte I.



YOUCAT Domanda n. 188 - Parte I. Che cos’è la liturgia delle ore? 


(Risposta Youcat) La liturgia delle ore è la preghiera universale e pubblica della Chiesa; i testi biblici guidano l’orante sempre più in profondità nel mistero della vita di Gesù Cristo. Con essa, in tutto il mondo, ad ogni ora del giorno viene data al Dio trino la possibilità di trasformare passo dopo passo l’orante e il mondo. Non solo i Sacerdoti e i monaci pregano la liturgia delle ore; anche molti cristiani hanno a cuore la loro fede e si uniscono all’invocazione dai mille volti che da tutte le parti del mondo si innalza a Dio.      

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 1174) Il mistero di Cristo, la sua incarnazione e la sua pasqua, che celebriamo nell'Eucaristia, soprattutto nell'assemblea domenicale, penetra e trasfigura il tempo di ogni giorno attraverso la celebrazione della liturgia delle Ore, “l'Ufficio divino” [Conc. Ecum. Vat. II, Sacrosanctum concilium, 83-101]. Fedeli alle esortazioni apostoliche di “pregare incessantemente” [1Ts 5,17; Ef 6,18], questa celebrazione “è costituita in modo da santificare tutto il corso del giorno e della notte per mezzo della lode di Dio” [Sacrosanctum concilium, 84]. Essa costituisce la “preghiera pubblica della Chiesa” [Ib., 98] nella quale i fedeli (chierici, religiosi e laici) esercitano il sacerdozio regale dei battezzati. Celebrata “nella forma approvata” dalla Chiesa, la liturgia delle Ore “è veramente la voce della Sposa stessa che parla allo Sposo, anzi è la preghiera di Cristo, con il suo Corpo, al Padre” [Ib., 84].

Per meditare

(Commento Youcat) Le sette ore (lat. hora = ora) della liturgia sono un patrimonio di preghiera della Chiesa; esse sciolgono anche la nostra lingua quando questa viene meno per la gioia, l’affanno o l’angoscia. La liturgia delle ore ci stupisce sempre: una frase o un testo intero, «guarda caso», si adattano in maniera precisa alla mia situazione. Dio ci ascolta, quando lo invochiamo; ci risponde con questi testi – talvolta in maniera sorprendentemente concreta; talvolta però ci chiede anche lunghi periodi di silenzio e di aridità, in attesa della nostra fedeltà.      

(Commento CCC) (CCC 1176) Celebrare la liturgia delle Ore richiede non soltanto di far concordare la voce con il cuore che prega, ma anche di procurarsi “una più ricca istruzione liturgica e biblica, specialmente riguardo ai Salmi” [Conc. Ecum. Vat. II, Sacrosanctum concilium, 90]. (Continua)    

(Continua la domanda: Che cos’è la liturgia delle ore?)