sabato 20 agosto 2016

Commento CCC a YouCat Domanda n. 332 - Parte I.



YOUCAT Domanda n. 332 - Parte I. In cosa si mostra la solidarietà dei cristiani nei confronti degli altri uomini?


(Risposta Youcat) I cristiani si impegnano per realizzare strutture sociali giuste, il che significa che tutti gli uomini devono avere accesso ai beni materiali e intellettuali di questo mondo; i cristiani prestano anche attenzione a che venga rispettata la dignità del lavoro umano, che implica anche un giusto salario. Anche la propagazione del dono della fede è un atto di solidarietà nei confronti degli altri uomini.       

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 1948) La solidarietà è una virtù eminentemente cristiana. Essa attua la condivisione dei beni spirituali ancor più che di quelli materiali.     

Per meditare

(Commento Youcat) La solidarietà è il segno distintivo pratico dei cristiani. Essere solidali non è solo un comandamento della ragione: Gesù Cristo nostro Signore si è pienamente identificato con i poveri e con i più umili (Mt 25, 40), e negare loro la solidarietà significa respingere Cristo.

(Commento CCC) (CCC 1939) Il principio di solidarietà, designato pure con il nome di “amicizia” o di “carità sociale”, è un’esigenza diretta della fraternità umana e cristiana [Giovanni Paolo II, Lett. enc. Sollicitudo rei socialis, 38-40; Id., Lett. enc. Centesimus annus, 10]: Un errore “oggi largamente diffuso è la dimenticanza della legge della solidarietà umana e della carità, legge dettata e imposta tanto dalla comunità di origine e dall'uguaglianza della natura ragionevole, propria di tutti gli uomini, a qualsiasi popolo appartengano, quanto dal sacrificio offerto da Gesù Cristo sull'altare della croce, al Padre suo celeste, in favore dell'umanità peccatrice” [Pio XII, Lett. enc. Summi pontificatus]. 

(Continua la domanda: In cosa si mostra la solidarietà dei cristiani nei confronti degli altri uomini?)

Nessun commento: