martedì 30 agosto 2016

Commento CCC a YouCat Domanda n. 334 - Parte I.



YOUCAT Domanda n. 334 - Parte I. Qual è il rapporto fra la «legge morale naturale» e la Legge dell'Antica Alleanza?


(Risposta Youcat) La Legge dell'Antica Alleanza esprime delle verità che sono naturalmente comprensibili per la ragione, e che tuttavia ora possono essere affermate e credute come legge divina.       

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 1961) Dio, nostro Creatore e nostro Redentore, si è scelto Israele come suo popolo e gli ha rivelato la sua Legge, preparando in tal modo la venuta di Cristo. La Legge di Mosè esprime molte verità che sono naturalmente accessibili alla ragione. Queste si trovano affermate ed autenticate all'interno dell'Alleanza della salvezza.     

Per meditare

(Commento CCC) 
(CCC 1962) La Legge antica è il primo stadio della Legge rivelata. Le sue prescrizioni morali sono riassunte nei dieci comandamenti. I precetti del Decalogo pongono i fondamenti della vocazione dell'uomo, creato ad immagine di Dio; vietano ciò che è contrario all'amore di Dio e del prossimo, e prescrivono ciò che gli è essenziale. Il Decalogo è una luce offerta alla coscienza di ogni uomo per manifestargli la chiamata e le vie di Dio, e difenderlo contro il male: “Dio ha scritto sulle tavole della Legge ciò che gli uomini non riuscivano a leggere nei loro cuori” [Sant'Agostino, Enarratio in Psalmum 57, 1: PL 36, 673].      
 
(Continua la domanda: Qual è il rapporto fra la «legge morale naturale» e la Legge dell'Antica Alleanza?)

Nessun commento: