venerdì 28 ottobre 2016

CCC a YouCat Domanda n. 341 - Parte IV.



YOUCAT Domanda n. 341 - Parte IV. Ci si può guadagnare il cielo con le buone opere?


(Risposta Youcat – ripetizione) No. Nessun uomo può guadagnarsi il cielo semplicemente con le proprie forze; la nostra redenzione è una pura grazia di Dio, che tuttavia richiede la libera collaborazione dell'uomo.      

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 2010 a) Poiché nell'ordine della grazia l'iniziativa appartiene a Dio, nessuno può meritare la grazia prima, quella che sta all'origine della conversione, del perdono e della giustificazione. Sotto la mozione dello Spirito Santo e della carità, possiamo in seguito meritare per noi stessi e per gli altri le grazie utili per la nostra santificazione, per l'aumento della grazia e della carità, come pure per il conseguimento della vita eterna.  

Per meditare

(Commento Youcat) Tanto sono la grazia e la fede a salvarci, tanto nelle nostre buone opere deve mostrarsi l'amore che la libera iniziativa di Dio ci offre.

(Commento CCC) (CCC 2010 b) Gli stessi beni temporali, quali la salute e l'amicizia, possono essere meritati seguendo la sapienza di Dio. Tutte queste grazie e questi beni sono oggetto della preghiera cristiana. Questa provvede al nostro bisogno della grazia per le azioni meritorie.       

(Continua la domanda: Ci si può guadagnare il cielo con le buone opere?)