martedì 14 marzo 2017

Commento CCC a YouCat Domanda n. 375 – Parte II



YOUCAT Domanda n. 375 – Parte II. Qual è il modo corretto di esercitare la propria autorità?


(Risposta Youcat – ripetizione) Il modo corretto di esercitare la propria autorità è quello di intenderla come un servizio, sull'esempio di Gesù; l'autorità non può essere mai arbitraria.  

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 2236) L'esercizio dell'autorità mira a rendere evidente una giusta gerarchia dei valori al fine di facilitare l'esercizio della libertà e della responsabilità di tutti. I superiori attuino con saggezza la giustizia distributiva, tenendo conto dei bisogni e della collaborazione di ciascuno, e in vista della concordia e della pace. Abbiano cura che le norme e le disposizioni che danno non inducano in tentazione opponendo l'interesse personale a quello della comunità [Giovanni Paolo II, Lett. enc. Centesimus annus, 25].

Per meditare

(Commento Youcat) Gesù ci ha mostrato una volta per tutte qual è il modo corretto di esercitare l'autorità: egli, che era la somma autorità, si pose a servizio e all'ultimo posto, lavando addirittura i piedi ai propri discepoli (Gv 13, 1-5). L'autorità dei genitori, degli insegnanti, degli educatori e di coloro che hanno responsabilità educative è stata affidata da Dio non per permettere di signoreggiare su quanti hanno ricevuto in affidamento, ma perché intendano ed esercitino come servizio il compito di guida che è stato affidato loro.

(Commento CCC) (CCC 2237) I poteri politici sono tenuti a rispettare i diritti fondamentali della persona umana. Cercheranno di attuare con umanità la giustizia, nel rispetto del diritto di ciascuno, soprattutto delle famiglie e dei diseredati. I diritti politici connessi con la cittadinanza possono e devono essere concessi secondo le esigenze del bene comune. Non possono essere sospesi dai pubblici poteri senza un motivo legittimo e proporzionato. L'esercizio dei diritti politici è finalizzato al bene comune della nazione e della comunità umana.  

(Prossima domanda: Quali sono i compiti dei cittadini nei confronti dello Stato?)