mercoledì 24 maggio 2017

Commento CCC a YouCat Domanda n. 400 – Parte I.



YOUCAT Domanda n. 400 – Parte I. Qual è il significato della sessualità umana?


(Risposta Youcat) Dio creò gli esseri umani come uomo e donna, l'uno per l'altra e in vista dell'amore; li provvide di un desiderio erotico e della capacità di provare piacere, per la propagazione della vita.

Riflessione e approfondimenti

(Commento CCC) (CCC 2392) “L'amore è la fondamentale e nativa vocazione di ogni essere umano” [Giovanni Paolo II, Esort. ap. Familiaris consortio, 11]. (CCC 2331) “Dio è amore e vive in se stesso un mistero di comunione e di amore. Creandola a sua immagine […] Dio iscrive nell'umanità dell'uomo e della donna la vocazione, e quindi la capacità e la responsabilità dell'amore e della comunione” [Giovanni Paolo II, Esort. ap. Familiaris consortio, 11]. “Dio creò l'uomo a sua immagine, […] maschio e femmina li creò” (Gen 1,27); “siate fecondi e moltiplicatevi” (Gen 1,28); “Quando Dio creò l'uomo, lo fece a somiglianza di Dio; maschio e femmina li creò, li benedisse e li chiamò uomini quando furono creati” (Gen 5,1-2). 

Per meditare

(Commento Youcat) L'identità sessuale condiziona profondamente l'essere umano: sono in gioco una diversa sensibilità, un modo alternativo di amare, una vocazione diversa in rapporto ai figli, un modo diverso di vivere la fede. Dio li creò diversi poiché voleva che l'uomo e la donna fossero l'uno per l'altra e che fossero complementari nell'amore, e questo è il motivo per cui l'uomo e la donna si attraggono sessualmente e spiritualmente. L'amore di un uomo e di una donna trova la sua più profonda espressione nell'unione fisica; e come Dio è creatore nel suo amore, così anche l'essere umano può essere creatore con il proprio amore, donando la vita a dei figli.   

(Commento CCC) (CCC 2332) La sessualità esercita un'influenza su tutti gli aspetti della persona umana, nell'unità del suo corpo e della sua anima. Essa concerne particolarmente l'affettività, la capacità di amare e di procreare, e, in un modo più generale, l'attitudine ad intrecciare rapporti di comunione con altri. 

(Continua la domanda: Qual è il significato della sessualità umana?)